21 maggio 2018

Dragon Ball Legends: opinioni a caldo - IMPRESSIONE

Finalmente è uscito su Android il tanto atteso Dragon Ball Legends, il secondo videogioco per mobile dedicato all'opera magna di Akira Toriyama.
Il rilascio su iOS dovrebbe avvenire nel giro di poche settimane.

logo

IL VECCHIO DOKKAN BATTLE

Dragon Ball Dokkan Battle è stata la prima iterazione di questo brand nel mondo delle app, uscita nel 2015.
Sostanzialmente si tratta di un titolo strategico a turni con grafica 2d (free-to-play) dove potremo usare i personaggi di Dragon Ball... tuttavia non potremo usare i guerrieri che vorremo, che per essere sbloccati permanentemente dovranno essere trovati in una sorta di roulette. Per poter tentare la sorte in questo "minigioco" dovremo spendere delle gemme accumulabili lentamente finendo le missioni di trama oppure mettendo mano al portafoglio.
Durante gli scontri avremo davanti il nostro personaggio, quello avversario ed un quadrante con delle sfere colorate. Per attaccare dovremo toccare una sfera se è collegata ad un'altra dello stesso colore: più sfere di ugual colore sono connesse, più danni faremo.
Ciò che piace di Dokkan è l'immediatezza, ma soprattutto il fattore collezionismo, che spinge milioni di utenti a spendere un sacco di soldi per sbloccare tutti i personaggi (ad oggi hanno scaricato questo gioco più di 200 milioni di persone... fate voi due conti sui guadagni che ne derivano).

combattimento-dokkan
Schermata di combattimento di Dragon Ball Dokkan Battle

L'ARRIVO DI LEGENDS

Dopo la straordinaria esperienza mediatica e commerciale di Dokkan, Bandai Namco ha ben deciso di pubblicare una nuova app che conservasse lo stesso scheletro della precedente, ma questa volta gli sviluppatori sono i ragazzi di Dimps (noti per Dragon Ball Budokai 1, 2, 3, Dragon Ball Xenoverse 1, 2 e Dragon Ball Heroes).
Ciò che differenzia davvero il nuovo Legends da Dokkan è il comparto grafico ed il sistema di combattimento.
Le arene e i personaggi, infatti, sono completamente poligonali in tre dimensioni, mentre i duelli si svolgono spostando il guerriero col dito e facendolo attaccare toccando lo schermo (inutile dire che non ci sono più i turni e tutto si svolge in tempo reale).
Oltre a ciò è possibile concatenare delle combo ed effettuare degli attacchi speciali con l'ausilio di alcune carte (uguali per tutti i giocatori) generate casualmente durante lo scontro.
Se a questo aggiungiamo il fatto che è possibile cambiare personaggio durante il duello grazie ad una squadra di tre elementi composta prima della missione, il risultato è eccezionale.
Il gameplay è fluido, i modelli poligonali sono i più belli che io abbia mai visto in un titolo mobile (sembrano usciti da PS Vita) e le animazioni sono stupende.

combattimento-legends
Schermata di combattimento di Dragon Ball Legends

Come Dokkan, anche Legends ha una trama originale (posta subito la fine di DB Super), ma, a differenza del primo, possiede anche dei personaggi totalmente inediti creati ad hoc da Akira Toriyama in persona.
Il protagonista è proprio uno di questi, ovvero il Saiyan di nome Shallot, il quale sarà anche il primo guerriero utilizzabile.
La storia riveste un ruolo secondario nell'economia del gioco, in quanto il focus sono i combattimenti, che risultano sempre più difficili.
La novità più eclatante è la modalità PVP (giocatore contro giocatore), in cui potremo sfidare a duello altri utenti sparsi per il globo o nostri amici... e per ora sembra funzionare alla grande, senza lag o problemi di server.

menù-legends
Menù principale di Dragon Ball Legends dove si vede Shallot

Come di consueto per un free-to-play, sono presenti microtransazioni con cui cercare di completare il roster di personaggi, ma, se non si ha fretta, si può tranquillamente giocare senza spendere un euro.
Le prime fasi di gioco sono quelle più semplici, poi la curva di difficoltà dovrebbe salire vertiginosamente per invogliare all'acquisto di gemme, ma con della sana pazienza si può avanzare comunque.

goku
Goku mentre carica la Kamahameha

Insomma, Dragon Ball Legends mi piace parecchio, è uno dei titoli migliori che potete trovare su smartphone.
Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social (o cliccando su una delle tre reazioni disponibili)!
Tutte le immagini dell'articolo sono state scattate da me.

P.S.: Dokkan e Legends non sono in alcun modo collegati a livello di trama.

12 commenti:

  1. Finalmente!!! Non vedevo l'ora!
    Scherzo 😝
    Però se avessi ancora uno smartphone lo proverei solo per sapere come sono i comandi senza un controller...
    Riguardo chi ci spende i soldi... oh, son loro ma mi sembra comunque stupido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai prima o poi ne avrai un altro e sono sicuro che lo proverai :D
      Sì anch'io non ci spendo nulla, tanto ci gioco a tempo perso, non avrebbe senso investirci del denaro.

      Elimina
  2. Beh sì, vedo che la grafica è davvero curata.
    Immagino cosa sarebbe successo se questa app avesse visto la luce nel 2001. Il delirio.
    Io però mi tengo i Power Rangers (che però hanno la funzione a turni)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, questo già spopola oggi, non oso immaginare cosa sarebbe successo nei primi anni del 2000 ahah

      Elimina
  3. Magari gli darà una chance, se è gratis. Ma da me soldi non ne vedranno mai... :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi è gratis, è un free-to-play :)

      Elimina
  4. Ma shallot è buono o cattivo? Come si inserisce nella trama di Dragonball (successiva alla fine di Dragonball Super)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Shallot è buono, un Saiyan :)
      In Legends è il protagonista e ha perso la memoria... si è trovato sulla Terra per caso ma non sa perché XD
      La trama non si lega direttamente a Super, semplicemente è ambientata dopo il Torneo del Potere e parla di un altro torneo misterioso per le Super Sfere del Drago :) in ogni caso è una trama molto superficiale, non è molto entusiasmante ahah

      Elimina
  5. Confesso, adoro Dragon Ball, ma non amo i videogames.
    Però quasi quasi questo lo proverei.
    Passa a trovarmi tra una oartitae l'altra.
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco il vero potere di questi giochi ispirati ad altre opere :D
      Certo, lo farò sicuramente :)

      Elimina
  6. Ludicamente parlando, è un periodo d'oro per Dragon Ball

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, commercialmente parlando sfido a trovare un periodo migliore di questo per DB!

      Elimina