4 febbraio 2018

Tutti i generi di videogiochi - EXTRA

Dopo aver parlato diffusamente dei vari generi di fumetti esistenti, oggi voglio replicare lo stesso articolo applicandolo ai videogiochi. Non è stato semplice, ma ho fatto del mio meglio. 


controller
Tutti i tipi di controller
(Fonte)

Dopo aver setacciato il web alla ricerca di fonti attendibili, ho notato che non c'è una vera e propria lista completa di generi videoludici. Ogni sito proponeva una serie di generi che spesso divergeva da quella degli altri, quindi con quest'articolo voglio proprio far chiarezza (chiaramente in calce trovate tutte le fonti che ho consultato).
Moltissimi esempi che farò saranno videogiochi ibridi, vista la difficoltà di trovarne uno puro al 100%.
Iniziamo:
  • Azione (Action): sono titoli frenetici basati sui riflessi e la memoria muscolare del giocatore. Un esempio può essere Devil May Cry;
    • Hack and Slash: generalmente in questo caso vengono usate armi bianche. Dante's Inferno è un normale Hack and Slash;
    • Picchiaduro: nei picchiaduro si combatte. Gli scontri possono essere 1vs1 o contro avversari multipli. Tekken 7, Street Fighter e Dragon Ball Xenoverse 2 fanno parte di questa categoria;
    • Sparatutto: famosissimo genere videoludico dove il nostro personaggio imbraccia un'arma da fuoco e spara a vari nemici. Doom è un classico sparatutto;
      • FPS (Sparatutto in Prima Persona, First Person Shooter): noi vediamo quello che vede il nostro personaggio. Un esempio è Halo;
      • RTS (Sparatutto in Terza Persona, Third Person Shooter): la telecamera è posizionata alle spalle del nostro personaggio. Un esempio è certamente Gears of War;
      • Shoot 'em up: uno dei generi più anziani di sempre. In questi titoli si spara contro molti nemici, spesso a bordo di un veicolo, come in Space Invaders;
    • Platform (A Piattaforme): mi basta farvi due esempi per far capire subito di cosa sto parlando: Super Mario Bros e Crash Bandicoot;
  • Avventura (Adventure): titoli dalla forte componente narrativa ed esplorativa. Spesso il giocatore dovrà risolvere enigmi per proseguire;
    • Avventura Testuale: nelle avventure testuali tutto il gioco consiste in dialoghi e descrizioni su schermo e l'interazione consiste nello scrivere manualmente delle risposte. Un esempio classico è Zork;
    • Avventura Grafica (o Punta e Clicca): sono titoli come Monkey Island, in cui ci muoveremo in varie schermate dove dovremo trovare oggetti e risolvere enigmi interagendo con l'ambiente circostante cliccando col muose; 
    • Avventura Dinamica: è un genere ibrido con l'action. Un normale action/adventure è Uncharted;
  • Arcade: anche questo, come lo Shoot 'em up, è un genere molto anziano. Gli arcade sono quei titoli che nascono in sala giochi e che sono dotati di un punteggio. Alla fine della partita, infatti, viene assegnato un punteggio alle prestazioni del giocatore... come in Pac-Man;
  • Strategia: un videogioco strategico si ha quando il giocatore è chiamato a gestire con una certa logica degli elementi come un villaggio, un esercito, l'economia di una comunità e cose simili... basta pensare ad Age of Empires;
    • In tempo reale (RTS, Real Time Strategy): come dice il nome, negli RTS tutto il gioco si svolgerà in tempo reale, come in Warcraft, Starcraft e Command & Conquer;
    • A turni (TBS, Turn Based Strategy): l'esatto opposto degli RTS. In questo caso l'azione si svolgerà in turni ben determinati e bisognerà aspettare la decisione dell'avversario per proseguire, come in X-COM e Worms;
  • Gioco di Ruolo (GDR o RPG, Role Playing Game): sono la controparte digitare dei giochi di ruolo da tavolo "alla D&D", quindi stiamo parlando di titoli con una forte componente narrativa ed una forte caratterizzazione dei personaggi, che sarà possibile "ruolare" ed interpretare... come in Dragon Age;
    • MMO RPG (Massively Multiplayer Online Role Playing Game): World Of Warcraft è il Re indiscusso degli MMO RPG. Stiamo parlando di normali giochi di ruolo online in cui potremo interagire in tempo reale con altri utenti;
    • Action RPG: uno dei miei generi preferiti. Stiamo parlando di un ibrido tra RPG ed Action, quindi avremo un gameplay molto frenetico ed una progressione del personaggio in stile gioco di ruolo, con statistiche e parametri annessi. Tutti i capitoli di Zelda sono degli Action RPG;
    • Rougelike: forse in pochi conoscono questo termine. Un rougelike è un videogame in cui, quando il nostro personaggio morirà, perderemo tutti i progressi, tranne quelli di trama (quindi solo armi, armature ecc). The Binding of Isaac è un rougelike;
    • J-RPG (Japanese Role Playing Game, Gioco di Ruolo Giapponese): con questa sigla ci si riferisce ad un gioco di ruolo giapponese come Final Fantasy. Generalmente nei J-RPG non ci si crea un personaggio, a differenza degli RPG occidentali;
    • Souls-Like: uno dei generi più recenti, nati dal famoso Demon Souls e dal suo successore, Dark Souls. Questi particolari giochi di ruolo ricalcano gli elementi principali dei Souls, come la gestione della stamina, della vita, la narrazione silenziosa, i tipi di armi, armature ed accessori, le boss fight ecc;
  • Simulazione: sono titoli simulativi della realtà. I simulatori più famosi sono quelli di guida come Assetto Corsa;
  • Sport: anche qui basta il nome stesso del genere... sono titoli dedicati a sport reali, come il calcio, il basket ed il rugby. Fifa, Madden e NBA sono classici videogiochi sportivi (di cui mi importa meno di zero);
  • Musicale: nei titoli musicali il giocatore dovrà seguire il ritmo di una canzone attraverso dei comandi sempre più complessi, come in Guitar Hero;
  • Corse: sono videogame basati esclusivamente sulle corse con veicoli automobilistici e non sono necessariamente simulativi. Un esempio è la celebre serie di Need For Speed;
  • Sopravvivenza (Survival): in un survival saremo chiamati, letteralmente, a sopravvivere. Per far ciò dovremo raccogliere cibo, costruire un rifugio, eliminare le minacce e garantire una buona salute al nostro personaggio. Qua gli esempi di sprecano, possiamo passare da The Forest a DayZ;
  • Horror: esattamente come per i film ed i fumetti horror, il titolo avrà l'obiettivo di spaventare e far provare ansia all'utente. Inoltre, spesso e volentieri, l'horror si mischia al survival, creando prodotti come Amnesia ed Outlast;
  • Party Game: avete presente Wii Play e Wii Party U? bene, quelli sono party game, ovvero videogiochi dove si gioca in più persone contemporaneamente;
  • eSport: ne ho parlato approfonditamente a questo, questo e questo link;
  • Puzzle (Rompicapo): sono videogiochi basati sulla risoluzione di enigmi usando astuzia ed ingegno. In questi titoli il rompicapo stesso è il fulcro del gameplay e non un'aggiunta. Alcuni esempi celebri sono Tetris e Dr. Mario.  
Chiaramente ho lasciato fuori molti generi minori come il sandbox (Minecraft), l'open world (GTA) e molti altri, proprio perché ho preferito concentrarmi sui concetti più importanti.
Fonti:
Wikipedia
PEGI
TV Tropes
AESVI - Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social (o cliccando su una delle tre reazioni disponibili)!
Essendo affiliato ad Amazon, se acquistate i prodotti linkati da me, una piccola percentuale andrà al sottoscritto senza alterare il prezzo del prodotto in alcun modo.

Potrebbero interessarti:

15 commenti:

  1. Pensa, una volta quasi tutto era arcade, e forse finiva in console o al pc.
    Ogni genere e sottogenere.
    Sai cosa aggiungerei? Puzzle e simili. Da Miss World Nude '96 (ahah) fino a Tetris, Puzzle Bobble, Dr. Mario e compagnia...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, poi lo aggiungo!

      Eh sì una volta era tutto bene o mane arcade, oggi c’e un sacco di roba!

      Elimina
    2. Però bei tempi quelli dei bar e delle sale giochi... **

      Moz-

      Elimina
    3. Tempi che in Giappone non sono finiti! Lì le sale giochi vanno ancora alla grande... beati loro XD

      Elimina
  2. Le care vecchie avventure testuali..che due maroni che ci si faceva :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, quelle o piacevano o annoiavano a morte ahahah

      Elimina
  3. Ottimo lavoro Kiral. Un post enciclopedico, ma pienamente fruibile. Io sono stato esperto di First Person Shooter nonché di giochi calcistici :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Pensavo d'esser stato troppo tecnico, quindi mi fa piacere sentire il contrario :D
      Io ho giocato veramente pochi FPS: qualche CoD e poco più. In passato ho giocato parecchio a PES 04, ma non ho più toccato un titolo sportivo da allora :)

      Elimina
  4. Ho sempre preferito quelli sportivi, di macchine oltre a quelli calcistici, ma ultimamente gioco più a Gdr, quelli d'Azione e alcune avventure ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli ultimi tre generi che hai citato sono tra i miei preferiti :D
      Ogni tanto da piccolo giocavo a F1 e Need for Speed, ma oggi non li tocco più :)

      Elimina
  5. Mi limito a dire che hai scritto davvero un ottimo post!
    Ancora complimenti.

    RispondiElimina
  6. Bravo, ottimi lavoro anche qui, per quel che si può con questi cazzo di ibridi e complementi per lo sforzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie!
      Eh sì, è stato difficile, ma almeno ho un articolo su cui mandare chi non comprende qualche termine più tecnico, senza dover ogni volta spiegare a cosa mi riferisco quando parlo di souls-like, rougelike ecc :D

      Elimina