21 gennaio 2018

La differenza tra Remake, Remaster e Reboot nei videogiochi - EXTRA

Troppo spesso vedo confusione tra i videogiocatori in merito alla differenza tra Remake, Remaster e Reboot. Facciamo chiarezza una volta per tutte.


crash-remake
Crash Bandicoot REMAKE e originale
(Fonte)

Ne avevo già parlato in passato, ma ho sentito il bisogno di tornare sul punto scrivendo un articolo più semplice ed accessibile (per evitare fraintendimenti).

Perché le persone si confondono spesso in merito a queste definizioni?
Semplicemente perché tutte e tre si riferiscono alla situazione in cui un videogioco del passato torna su una nuova piattaforma tecnologicamente più avanzata.
Se a questo aggiungiamo che le case di distribuzione e di sviluppo sovente se ne sbattono (scusate il tono, ma non ho trovato un'espressione migliore) di far capire al consumatore le varie differenze, abbiamo, come risultato, un caos ingestibile.

Perché è importante capire cos'è un Remake, una Remaster e un Reboot?
La risposta è abbastanza scontata: per capire cosa si sta comprando.
I videogiochi costano, in media, 50/60 euro... mi sembra doveroso sapere se sto per spendere tutti quei soldi per una Remaster piuttosto che per un Reboot o un Remake (perché sono prodotti DIVERSI).
In più pensate all'alternativa opposta: vi farebbe piacere un mondo in cui il consumatore viene costantemente e sistematicamente preso per i fondelli con informazioni fuorvianti circa la natura ed il contenuto di un prodotto? Vero Activision (questa la capiranno in pochi)? Vero siti d'informazione specializzata che, pur di far visite, scrivete idiozie e titoli clickbait (fatevi un giro nell'account Twitter di Sabaku no Maiku per capire di cosa sto parlando)?

Cos'è una Remaster?
In soldoni, abbiamo una Remaster quando un gioco viene rimasterizzato ad una qualità visiva superiore rispetto all'originale. Il titolo è lo stesso, il codice che lo compone è immutato, ma da un punto di vista estetico l'impatto è più gradevole. 

ffx-comparazione
Comparazione tra la Remaster e la versione originale di Final Fantasy X
(Fonte)

Cos'è un Remake?
Si ha un Remake quando un videogioco viene rifatto da zero mantenendo gli stessi cardini dell'originale. In questo caso abbiamo un prodotto nuovo sotto ogni punto di vista che condivide solo alcune cose fondamentali con l'opera di partenza.
Addirittura nel caso di FFVII Remake, cambieranno, oltre al comparto grafico, il gameplay e qualche dettaglio di trama.

ffvii-comparazione
Comparazione tra il Remake la versione originale di Final Fantasy VII
(Fonte)

Cos'è un Reboot?
Un Reboot è un nuovo inizio per una serie di videogiochi. Si ha quando un brand viene ripescato e rifatto dalla testa ai piedi, anche cambiando completamente ogni singolo elemento che lo compone. Generalmente si mantengono il nome e il personaggio di punta, mentre si tende a cambiare quasi tutto il resto.
Non stiamo parlando di Remake in quanto non ci si limita a rifare un titolo, ma un intero brand. In questo modo chi non conosceva alcuni vecchi videogiochi ha un nuovo punto d'inizio da cui partire (i Reboot non sono legati ai capitoli precedenti di una serie).
Gli esempi migliori sono senza dubbio Tomb Raider del 2013 o Doom del 2016.

lara-croft
Tutte le versioni di Lara Croft
(Fonte)

Esistono degli ibridi?
Ovviamente sì, ci sono dei prodotti che si collocano nel mezzo delle varie definizioni.
Il recentissimo Crash Bandicoot N' Sane Trilogy è l'esempio più eclatante, in quanto viene definito "Remaster Plus" dagli stessi sviluppatori.
Per chi non lo sapesse, Remaster Plus è un termine ideato per la prima volta proprio per definire la categoria del sopracitato Crash e unisce un Remake ed una Remaster. In altre parole, stiamo parlando di un Remake che riproduce gli stessi livelli, personaggi, regia e trama dell'originale (un Remake 1 a 1, insomma). 
La N' Sane Trilogy NON è, quindi, una Remaster (come è stato scritto sulla copertina del gioco), ma un titolo rifatto da zero che riproduce gli stessi contenuti del videogame di partenza (ma questi contenuti sono stati scritti partendo da un foglio bianco, non sono stati semplicemente rimasterizzati in alta definizione). 

crash
Copertina di Crash Bandicoot N' Sane Trilogy in cui viene detto che i 3 giochi sono "rimasterizzati", mentre invece sono stati "rifatti"
(Fonte)

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social (o cliccando su una delle tre reazioni disponibili)!
Essendo affiliato ad Amazon, se acquistate i prodotti linkati da me, una piccola percentuale andrà al sottoscritto senza alterare il prezzo del prodotto in alcun modo.

14 commenti:

  1. Grazie dei chiarimenti :D A me capita nell'ambieto dei film di spiegare la differenza fra remake, reboot, sequel, prequel..vedo che anche nei videogiochi c'è bella confusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti questo è uno dei punti dove videogiochi e cinema quasi si sovrappongono XD

      Il problema principale sono i siti d'informazione che sparano sciocchezze per due click in più. A quanto pare o sono gestiti da incompetenti o da maliziosi (non so quale delle due ipotesi possa esser considerata migliore).

      Elimina
  2. Penso che anche Wonder Boy The Dragon's Trap del 2017 rientra allora nella categoria ibridi, no?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che di base è un remake, ma non lo conosco bene purtroppo. Se riproduce 1 a 1 un titolo passato, allora è un ibrido, altrimenti è un semplice remake.

      Elimina
  3. Non sapevo che ci fossero tutte quelle Lara Crotf :D

    Comunque articolo utilissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, ci sono una marea di Lara Croft per tutte le generazioni XD

      Grazie, vuol dire che ho raggiunto l'obiettivo!

      Elimina
  4. Concordo con gli altri, articolo molto utile soprattutto per chi, come me, non è un videogiocatore!

    RispondiElimina
  5. Bravissimo! Anche io troppo spesso noto che li confondono, ora rimanderò sempre a questo articolo quando mi capiterà, così non dovrò riscriverlo per la centesima volta!

    Che poi lo dicono le parole stesse di cosa si tratta, porcaccia la troia!

    p.s. non sapevo che quella di Crash fosse una remaster plus (termine che mi giunge nuovo), ingannato proprio dal titolo, credevo avessero fatto la stessa cosa fatta per Abe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sì, basterebbe semplicemente tradurre le parole XD

      Dal punto di vista tecnico, Crash è un vero remake (esattamente come Oddworld del 2015), solo che in più ha esattamente gli stessi contenuti dell'originale. Per questo è stato coniato il nuovo termine "remaster plus" (anche se tecnicamente non stiamo parlando di "remaster").
      Non so se anche il nuovo Oddworld riproduce per filo e per segno un titolo passato, ma se così fosse, anche lui sarebbe una remaster plus!

      Elimina
    2. Purtroppo ho giocato ad una versione (piratata) che non mi ha fatto guardare i filmati, però sono quasi certo che Abe sia solo remaster, non remake, gli scenari erano identici, solo con la grafica migliorata. A memoria c'era qualche aggiunta/modifica ma sostanzialmente era lo stesso gioco... mi stai facendo venire il dubbio.

      Elimina
    3. Wikipedia e i recensori definiscono Oddworld New 'n' Tasty come "remake". Probabilmente si tratta di un caso come Crash (solo che all'epoca non esisteva il termine "remaster plus").
      Forse l'upgrade grafico non era così tanto evidente che sembrava una semplice rimasterizzazione, ma a quanto pare è stato rifatto da zero riproducendo gli stessi contenuti dell'originale!

      Elimina
  6. Ottimo articolo, sarà molto utile a molti videogiocatori :)

    RispondiElimina