8 dicembre 2017

The Game Awards 2017: vincitori, Death Stranding e (forse) Bloodborne 2 - RIFLESSIONE

Ecco la lista dei vincitori dei premi più ambiti ai Game Awards 2017 (gli "Oscar" del videogioco) e le due novità più importanti: il nuovo teaser/trailer di Death Stranding e il primo teaser del nuovo progetto targato From Software (probabilmente Bloodborne 2).


Logo The Game Awards
Logo dei The Game Awards

Partiamo subito coi vincitori (ne avevo azzeccato qualcuno!):
Vi lascio il piacere di spulciare in questo articolo quali avrei fatto vincere io, ma vi faccio sapere fin da subito la mia gioia di non vedere Final Fantasy XV come miglior gioco di ruolo (nel link spiego il motivo della mia presa di posizione netta).

The Legend of Zelda Breath of the Wild
The Legend of Zelda Breath of the Wild

Bene, ora veniamo alla polpa di questo Game Awards 2017: Death Stranding e Bloodborne 2 (?).
Il nuovo progetto del papà di Metal Gear, Hideo Kojima, viene mostrato nuovamente con un teaser/trailer di ben 8 minuti. Come al solito ciò che ci viene mostrato è molto criptico (e disturbante) ma ci aiuta a capire un po' alla volta di cosa parlerà Death Stranding. 
Secondo me avremo a che fare con, letteralmente, l'estinzione dell'umanità.
Mi spiego.
Nel filmato vediamo delle entità, presumibilmente di altri mondi, prendere con la forza una persona che preferisce suicidarsi piuttosto che venir rapita. Dopodiché assistiamo ad una gigantesca esplosione che lascia intorno al personaggio interpretato di Norman Reedus una gigantesca voragine. 
Come se ciò non bastasse, viene detto, da un narratore, che la prima esplosione ci ha dato la vita, ma la seconda sarà l'ultima. 
Oltre a questi punti salienti, ne ho individuato un altro molto interessante: un'immagine geografica degli Stati Uniti dove vediamo la scritta Bridges (ponti). Sappiamo già da qualche mese che il gioco ruoterà attorno ai concetti di pace, guerra, collegamenti, interconnessioni ecc, quindi la parola "ponti" mi fa pensare che questi elementi saranno centrali non solo dal punto di vista astratto, ma proprio di trama. 
Ricordo che queste sono mere speculazioni personali e che non ho ancora letto cosa dicono gli altri utenti in rete riguardo il video in questione. 

Passiamo al nuovo progetto di From Software.
Il teaser dura una manciata di secondi in cui abbiamo modo di vedere ciò che sembra essere un'arma da cacciatore e sullo sfondo un testo scritto a mano (o qualcosa di simile). Alla fine del video si legge la frase "le ombre muoiono due volte" che potrebbe significare: l'ombra è morta una volta col primo Bloodborne e morirà nuovamente col secondo. 
Ho già scritto un articolo su quanto io apprezzi Bloodborne, quindi è naturale che brami alla follia un sequel dignitoso, ma per ora non sappiamo ufficialmente che videogioco è quello annunciato ai Game Awards 2017.
Edit: pare più probabile che il nuovo titolo From sarà un nuovo Tenchu, ma non ci sono ancora conferme.

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social!
Essendo affiliato ad Amazon, se acquistate i prodotti linkati da me, una piccola percentuale andrà al sottoscritto senza alterare il prezzo del prodotto in alcun modo.



Nessun commento:

Posta un commento