6 dicembre 2017

Due parole su Macerie Prime di Zerocalcare - IMPRESSIONE

Il nuovo libro a fumetti "Macerie Prime" di Zerocalcare è semplicemente stupendo. Il ritmo è incalzante, le vicende sempre interessanti, i personaggi tratteggiati con cura e la storia complessiva è intrigante. Insomma, anche se siete dei neofiti dell'autore troverete pane per i vostri denti leggendo quest'opera.


Macerie Prime copertina
Macerie Prime copertina

Partiamo dalle basi: chi è Zerocalcare?
Stiamo parlando di Michele Rech un fumettista italiano di Roma che racconta, tramite i suoi libri, alcuni episodi della sua vita. È diventato molto conosciuto con il suo blog a fumetti in cui narra, appunto, vicende quotidiane in modo divertente e ad oggi è uno dei fumettisti più importanti d'Italia.

Michele "Zerocalcare" Rech
Michele "Zerocalcare" Rech

Dopo questo brevissimo incipit, parliamo di Macerie Prime.
Abbiamo due "storie" diverse che si alternano di capitolo in capitolo: una nel nostro mondo ai giorni nostri e una in un luogo "post-apocalittico". Come in ogni libro di Zerocalcare, i personaggi sono, oltre a lui stesso e all'Armadillo, i suoi amici più stretti: Secco, Sarah, Katja, Deprecabile, Giuliacometti e Cinghiale. Nel mondo post-apocalittico facciamo la conoscenza di due persone mai viste prima: un signore anziano e un bambino.
Chiaramente tutto il cast è ben amalgamato e possiede la stessa solida caratterizzazione che siamo abituati a vedere nei precedenti libri dell'autore. Chi ha letto le opere passate, noterà che ormai si è affezionato a Zerocalcare & co. e che potrà quasi prevedere alcune battute e battibecchi tra la compagnia... mentre chi non ha mai letto nulla di tutto ciò, impererà fin da subito come sono fatti i vari personaggi.   

Personaggi principali di Macerie Prime
Personaggi principali di Macerie Prime

La storia (che è una sola ma formata da vari episodi di vita collegati tra di loro) è narrata in modo veramente cristallino, forse ad un livello superiore rispetto i precedenti libri. Gestire la mole di fatti che accadono non è affatto facile, ma non avremo mai momenti di confusione durante la lettura. Si passa da un matrimonio ad una conferenza sui curdi in un batter d'occhio e tutto è perfettamente coerente. Le vicende narrate seguono un filo logico ben preciso che porterà tutti i personaggi ad affrontare situazioni analoghe di forte crisi da punti di partenza diversi. 
Consiglio Macerie Prime a chiunque: è anche un ottimo punto di partenza per i neofiti.

Vignetta di Macerie Prime
Vignetta di Macerie Prime

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social!
Essendo affiliato ad Amazon, se acquistate i prodotti linkati da me, una piccola percentuale andrà al sottoscritto senza alterare il prezzo del prodotto in alcun modo.

P.S.:Dimenticavo di dire che Macerie Prime continuerà con un secondo libro a maggio 2018.

4 commenti:

  1. Ciao, ti ho citato sul mio blog per un premio particolare http://ilblogdidelux.blogspot.it/2017/12/boomstick-award-2017.html?m=1
    È completamente meritato, ti seguo da tanto ma non riesco mai a commentare. Alla prossima :D

    RispondiElimina
  2. Ho commentato anche sotto al tuo articolo, ti ringrazio molto! Mi considero ancora "nuovo" in questo ambiente, quindi mi fa molto piacere il tuo interesse :)

    RispondiElimina
  3. Ho iniziato a leggere macerie prime..molto molto interessante..paradossalmente come diceva Fabrizio p. la citazione di Holly e Benji è funzionale, per il resto il fatto che ci siano poche citazioni e più storia arricchisce il tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella, sono felice che ti piaccia :D
      Più avanti sarà sempre meglio!

      Elimina