11 settembre 2017

Tre manga shonen da leggere almeno una volta nella vita - IMPRESSIONE

Eccoci con 3 manga shonen da leggere per iniziare o da recuperare assolutamente anche se si è lettori navigati. 


  1. The Seven Deadly Sins: Britannia medievale. Cavalieri, castelli, magie, combattimenti e mostri sono all'ordine del giorno. Il protagonista è Meliodas, il peccato dell'ira col simbolo del Drago e capo dei Sette Peccati Capitali, un gruppo di ex Cavalieri Sacri di Liones esiliato per tradimento alla Corona. La storia inizia con una giovane fanciulla alla ricerca dei famigerati Peccati che vuole affidargli una missione per la salvezza del Regno. The Seven Deadly Sins è un fumetto molto interessante con una trama eccezionalmente originale (per essere un battle shonen) e dei personaggi splendidamente caratterizzati che si differenzia dai soliti manga commerciali. Lo consiglio a che cerca un classico battle shonen con delle idee fuori dai soliti schemi. Nel momento in cui sto scrivendo sono usciti 25 volumi ed è ancora in corso.
    The Seven Deadly Sins
    The Seven Deadly Sins
  2. L'Attacco dei Giganti: L'umanità si è quasi completamente estinta per colpa del Giganti. Gli ultimi rimasti si sono rifugiati all'interno di tre fila di mura alte più di 50 metri e vivono la loro vita, tecnologicamente fermi al medioevo, nella speranza che non crollino da un momento all'altro sotto i colpi dei temibili colossi. Questi ultimi sono delle macchine divora umani senza cervello che sono attratti istintivamente dalle persone. La storia inizia quando un Gigante molto più alto del normale riesce a sfondare con un calcio il muro più esterno e, di conseguenza, a far entrare tutti i colossi "normali" che compiono un massacro di esseri umani. Il nostro protagonista, Eren Jaeger, un abitante del distretto colpito di Giganti, avrà come unico scopo nella vita uccidere tutti i titani arruolandosi nell'esercito. Ciò che mi ha convinto di questo fumetto è la sua crudezza e la sua coerenza. Non credo di aver mai letto uno shonen più sensato dell'Attacco dei Giganti a livello di caratterizzazione dei personaggi e di trama. Tutto, in modo o nell'altro, finisce col quadrare e con l'avere un senso compiuto. Anche i personaggi, che sono perlopiù giovani soldati, reagiscono alle situazioni in modo veramente realistico: non è raro vedere dei crolli emotivi che, in una situazione del genere, sono comprensibilissimi. Il manga, ad oggi, conta 23 volumi e si prepara alla conclusione. 
    L'Attacco dei Giganti
    Gigante Colossale e Eren

  3. Fullmetal Alchemist: questo è il classico dei classici. In un mondo ambientato nei primi anni del 1900, due giovani fratelli alchimisti, Edward ed Alphonse Elric, sono in viaggio alla ricerca della famigerata Pietra Filosofale per poter compiere una trasmutazione altrimenti infattibile: tornare ad avere i loro corpi. Edward, il fratello maggiore, è infatti senza un braccio ed una gamba, mentre Alphonse ha solo la sua anima che è stata collegata da Ed ad una armatura che gli permette di muoversi come una persona. Fullmetal Alchemist è una pietra miliare del fumetto nipponico ed è, tra i tre che ho consigliato, quello da leggere per primo. I personaggi sono tutti diventanti delle icone del genere e la storia è presa sempre come punto di riferimento da imitare e da cui prender spunto. La trama di FMA è capace di avvolgere il lettore e di rapirlo per portarlo al fianco dei due giovani alchimisti alla ricerca della mitologica pietra che permetterà loro di tornare alla normalità che hanno aspettato per molti anni. Fullmetal Alchemist è concluso e conta 27 volumi.
    Fullmetal Alchemist
    Edward Elric
    Ecco dove trovarmi!

Nessun commento:

Posta un commento