25 marzo 2017

PlayStation 4 Pro: le generazioni di videogiochi durano sempre meno? - RIFLESSIONE

Il quesito che vi propongo oggi riguarda la durata che hanno, ormai, le generazioni di videogiochi. Si può dire che siamo a metà dell'ottava generazione, in quanto, in media durano 6/7 anni. Essendo, quindi, PS4 e Xbox One uscite nel 2013, siamo proprio nel cuore della "next gen".
Pur essendo in questo periodo, è già uscita PS4 Pro che si propone come console di "mid gen", che si colloca, quindi, a metà dell'era PS4. Se la memoria non m'inganna, questo è un evento unico ed è, a mio avviso, un sintomo di potenziale malfunzionamento del mercato console. Se, infatti, Sony ha avuto la necessità di commercializzare una versione leggermente potenziata della sua macchina da gioco ammiraglia, vuol forse dire che è stato fatto un lavoro mediocre con la versione originale? Lo stesso discorso può essere applicato a Xbox One e a Project Scorpio. Quest'ultimo non dovrebbe segnare l'inizio di una nuova generazione, ma solo un aggiornamento di One (che ultimamente non se la passa troppo bene). 

ps4 pro
PlayStation 4 Pro


La presenza di queste console intermedie non può assolutamente essere ignorata, in quanto potrebbe segnare l'inizio di generazioni molto più brevi e complicate da seguire. Il mercato console diventerebbe simile a quello degli smartphone, dove ogni anno esce un modello più potente e performante di quello uscito 12 mesi prima. 
A me questa cosa non piace per niente. Preferisco console più potenti che permettano agli sviluppatori di lavorare degnamente per il loro intero ciclo vitale, ma con generazioni scandite chiaramente e che durino i canonici 6/7 anni. 

project scorpio
Project Scorpio


La pecca di tutte le macchine da gioco è che sono "vecchie" al momento in cui escono, creando difficoltà di sviluppo alle software house, che lavorano su PC incredibilmente più performanti. L'hardware di una console non potrà mai essere equivalente a quello di un computer in quanto il prezzo lieviterebbe a dismisura, ma non può nemmeno nascere obsoleto. Se la "mid gen" si limiterà effettivamente solo ad un aggiornamento di potenza, e non di titoli o esclusive, (dando vita ad una nuova generazione), posso accettarlo... a denti stretti, ma posso accettarlo. Qualora dovesse distorcersi fino a diventare come l'ipotesi che ho descritto sopra, allora sarà la fine del mercato console come lo conosciamo adesso. Vedendo il mercato mobile, non posso che augurarmi che non succeda mai.

Nessun commento:

Posta un commento